Indietro

Nuovi defibrillatori nelle piazze

Sarà una delle prossime iniziative della consulta socio-sanitaria che ha già avuto successo con il corso di primo soccorso per studenti delle medie

GREVE IN CHIANTI — Il potenziamento dei defibrillatori nelle piazze di Greve, Strada e Poggio alla Croce è uno dei prossimi obiettivi della Consulta socio-educativa di Greve in Chianti, costituita da un gruppo di associazioni del territorio e dal Comune. Una rete composta da alcune delle realtà più rilevanti che operano nei settori del sociale e della sanità. I volontari che prestano la loro opera nelle associazioni Avg, Avis, Croce Rossa di Strada e Greve, Sms L’Unione Pubblica Assistenza San Polo sono la colonna portante della Consulta e, in stretta collaborazione con il Comune, si attivano nell’interesse esclusivo della collettività.

La Consulta interviene concretamente per erogare servizi, sostenere le fasce più deboli della popolazione attraverso progetti mirati alla tutela e alla formazione, all’aggregazione e alla tenuta sociale del territorio. Fra le iniziative che hanno riscosso maggiore successo il corso di primo soccorso rivolto agli studenti della scuola media Giovanni da Verrazzano. L’attività formativa ha guidato gli studenti per un intero ciclo, dal primo al terzo anno delle medie. “L'intervento formativo - spiega l’assessore alle Politiche sociali Cristina Faini - si è proposto di sviluppare e diffondere tra i giovani una formazione di base di primo soccorso a supporto di persone in difficoltà per traumi o malori improvvisi”.

Nel loro percorso educativo i ragazzi hanno effettuato anche una visita presso la sede dell’Avg. “Il progetto nasce in un ambito di tutela della salute - aggiunge la presidente della Consulta Giuditta Serni - e le attività realizzate sono volte a creare contesti di socialità, favorire significativi scambi relazionali tra i partecipanti e promuovere nei giovani i valori del volontariato”. L'obiettivo dell’iniziativa, realizzata grazie al coinvolgimento dei volontari formatori specializzati e delle associazioni locali, è quello di evidenziare che tutti possono essere utili nella corretta gestione delle emergenze territoriali, utilizzando protocolli standardizzati finalizzati alla riduzione del tempo di intervento e alla gestione dell'ansia. Per quanto riguarda il potenziamento dei defibrillatori l’installazione dei nuovi apparecchi è prevista sull’edificio del Palazzo del Fiorino, a Greve, e in piazza Landi a Strada in Chianti e nel corso dell'estate nella frazione di Poggio alla Croce.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it