Indietro

In casa una montagna di soldi e marijuana

I carabinieri hanno scoperto una centrale dello spaccio tra le pareti di un'abitazione a Grassina. Sequestrati otto chili di droga e 21mila euro

BAGNO A RIPOLI — Il vai e vieni anche di notte di gente dalla casa finita al centro del blitz dei carabinieri di Bagno a Ripoli lasciava pensare che all'interno potesse nascondersi una centrale dello spaccio. L'operazione, scattata ieri mattina, ha confermato l'ipotesi degli investigatori. 

I carabinieri, all'interno, hanno trovato una coltivazione di marijuana con tanto di serre e luci termiche oltre a tutto l'occorrente per confezionare le dosi. Dosi massicce, peraltro, visto che sotto sequestro sono finiti otto chili di stupefacente suddivisi in buste di peso variabile tra i 200 e i 300 grammi. In casa c'erano anche 21.060 euro ricavati dallo spaccio. 

A gestire l'attività era un uomo di 55 anni che si trovava all'interno al momento del blitz. Per lui sono scattate le manette per i reati di coltivazione, produzione e detenzione di stupefacenti. Ora si trova ai domiciliari.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it