Indietro

L'omaggio artistico a Leò Ferré

​"Les copains de la fureur - Gli amici della notte". E' questo il titolo della mostra che sarà inaugurata a Castellina venerdì 8 Luglio alle ore 17,30

CASTELLINA IN CHIANTI — Sarà una raccolta di opere del pittore impressionista belga Charles Szymkowicz a rendere omaggio, nel centenario della nascita, a Léo Ferré, poeta della libertà e dell'anarchia, cantautore e scrittore monegasco che nel 1971 si trasferì a Castellina in Chianti, dove ancora la sua famiglia vive e gestisce un'attività vitivinicola. 

Nella Rocca medievale i dipinti rimarranno in mostra fino al 1 Novembre.

L'arte di Castellina offrirà anche un momento musicale con con i Têtes de Bois e il Chianti Festival. Alle ore 22 sempre venerdì 8 Luglio in Piazza del Comune.

"La mostra del pittore Charles Szymkowicz e la performance musicale dei Têtes de Bois - afferma Marcello Bonechi, sindaco di Castellina in Chianti - rappresentano un doppio omaggio a un artista come Léo Ferré, nato nell'agosto 1916 e che, negli anni '70, scelse il nostro territorio come luogo di vita e di futuro per la propria famiglia. Il nostro paese è stato onorato di conoscerlo e oggi è onorato di ricordarlo nel centenario della sua nascita". 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it