Indietro

Il nobile moroso e introvabile per venti anni

Irreperibile dall'anagrafe del Comune di Firenze, tuttavia viveva nell'Oltrarno, in via Maggio. Arretrati col fisco per quasi centomila euro

FIRENZE — Irreperibile per l'anagrafe di Firenze per venti anni e tuttavia residente in via Maggio e moroso per 98mila euro.

E' la storia di un nobile fiorentino venuta alla luce in questi giorni. Palazzo Vecchio e l'Agenzia delle Entrate lo cercavano perché doveva pagare multe stradali e arretrati col fisco. 

Il nobile fiorentino rischia di essere processato per falso ideologico e false dichiarazioni alle autorità. 

Nel 1998 l'uomo aveva chiesto la cancellazione della residenza. La municipale ha cercato in altri luoghi di residenza ma a lungo non ha trovato tracce in nessuno dei domicili ricavabili da atti pubblici.

Non è stato trovato a Villa Demidoff a Firenze, né agli indirizzi di Bucine (Arezzo) e San Casciano Val di Pesa (Firenze). 

Con un controllo incrociato la polizia giudiziaria lo ha trovato all'ultimo piano di un palazzo di via Maggio. Da qui la vicenda è stata interamente ricostruita.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it