Indietro

Boom del Chianti, crescita e incassi record

Nel 2017 sono stati venduti tredici milioni di litri di vino a denominazione di origine protetta, con un fatturato di quasi settanta milioni di euro

FIRENZE — Il vino Chianti si prepara al Vinitaly con numeri record. La sua crescita è stata dell'8,5 per cento nel 2017, risultando prima fra tutte le denominazioni di origine protetta. Con 13.103.261 di litri è invece al secondo posto per le vendite nei supermercati, dopo il Lambrusco (13.127.427).  

I dati  fanno parte della ricerca sui consumi nella grande distribuzione, elaborata dall'istituto di ricerca Iri per Vinitaly, la fiera del vino che si terrà a Verona dal 15 al 18 aprile.

Se il trend del Chianti si confermerà anche per il 2018, il vino toscano è destinato a diventare anche il re delle vendite. Il suo alto valore alla bottiglia, circa 4 euro, ha fatto conquistare al Chianti anche il record degli incassi: 69.453.432 euro.

Dal febbraio 2017 al febbraio 2018, la regione con più alti numeri di vendite è la Lombardia con quasi quattro milioni di bottiglie vendute; al secondo posto la Toscana con 3,3 milioni.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it