Indietro

Partite di calcio e passeggiate, 40 denunce

Oltre 40 persone sono state denunciate nel Chianti per il mancato rispetto delle norme per limitare il contagio e la diffusione del Coronavirus

GREVE IN CHIANTI — C'è chi è stato sorpreso a giocare a calcio o a fare passeggiate a chilometri di distanza dalle proprie abitazioni. Sono circa 40 le denunce effettuate nei territori del Chianti fiorentino per il mancato rispetto delle norme emanate dal governo per limitare il contagio e la diffusione del Coronavirus. Sono stati identificati e multati, spiega una nota, adulti e minori in varie zone del Chianti e della Valdelsa

"Le misure stringenti del governo finalizzate al contenimento del virus impongono uno stile di vita blindato - dichiarano i sindaci dell'Unione comunale Paolo Sottani, Roberto Ciappi e David Baroncelli -. Alcuni cittadini continuano a dimostrare assoluta mancanza di responsabilità e di non aver compreso la gravità del contesto che stiamo vivendo".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it