Indietro

Un'area giochi dedicata al partigiano Aronne

La zona si trova in piazza Elia dalla Costa e la cerimonia in occasione per le celebrazioni dei Caduti di Pian d'Albero. Cavicchi morì giovanissimo

FIRENZE — Sarà intitolata ad Aronne Cavicchi l’area giochi di piazza Elia dalla Costa. La cerimonia si terrà domani, 23 giugno, alle 11 nell’ambito delle celebrazioni per i Caduti di Pian d’Albero. Interverranno, tra gli altri, l’assessore alla toponomastica Andrea Vannucci, Giuseppina Cavicchi e Rossana Carresi del Comitato per Pian d’Albero. 

Aronne Cavicchi, nato nel comune di Firenzuola il 29 gennaio 1928, era il quinto dei sei figli di Norberto Cavicchi e Teresa Malagigi, famiglia di mezzadri in Pian d’Albero. Nella primavera del 1944, lavorando come pastore, ebbe modo di vivere a stretto contatto con i partigiani della brigata Sinigaglia sui monti Scalari, fra il Chianti e il Valdarno. La sua conoscenza dei luoghi e il suo entusiasmo lo portarono spesso a collaborare attivamente alla vita e alle azioni dei partigiani. Nell’attacco al casolare dei Cavicchi da parte della Wehrmacht il 20 giugno 1944, fu preso prigioniero insieme al padre Norberto e ad altri 19 partigiani. A seguito di un processo farsa fu ucciso, insieme al padre e ai partigiani catturati, mediante impiccagione il 20 giugno 1944 a Sant’Andrea in Campiglia - Figline Valdarno.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it