Indietro

La cappellina Baroncelli riapre le sue porte

Completato il restauro del tabernacolo iniziato nel 2014 all'interno della struttura quattrocentesca che è stata riaperta al pubblico

BAGNO A RIPOLI — Tutti potranno tornare ad ammirare i preziosi affreschi attribuibili a Biagio D'Antonio Tucci all'interno della quattrocentesca Cappella del Crocifisso che si trova in località Baroncelli. La struttura è stata inaugurata ieri dopo il restauro durato quattro anni e costato 50mila euro. 

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini, insieme alla vicesindaca Ilaria Belli e all'assessora Annalisa Massari, il presidente del Consiglio regionale della Toscana e presidente dell'associazione Amici dei Musei e dei Monumenti fiorentini Eugenio Giani, la presidente del Comitato Giuliana Righi, l'alta sorveglianza della Soprintendenza fiorentina Emanuele Masiello e Maria Pia Zaccheddu, la storica dell'arte Roberta Bartoli, il maestro Silvano ''Nano'' Campeggi e il parroco Don Andrea Faberi. 

Il lavoro è stato possibile grazie all'impegno dei cittadini riuniti nel Comitato per il restauro che si è costituito nel 2007.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it