Indietro

Pericolo ghiaccio, scuole chiuse

La decisione arriva dall'unione dei comuni del Chianti. Nuova ordinanza dei sindaci determinata dall'allerta ghiaccio

CHIANTI — I Comuni del Chianti fiorentino (Barberino Val d'Elsa, Greve in Chianti, San Casciano in Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa) hanno stabilito di prolungare la chiusura delle scuole, di tutti gli ordini e gradi, compresi i nidi comunali, fino a domani venerdì 2 marzo. Il provvedimento è legato soprattutto al rischio ghiaccio, sulla base della vigilanza meteo diffusa dalla Regione Toscana che ha confermato il codice arancione per neve fino alla mezzanotte di oggi e codice giallo per ghiaccio sull’intera regione dalle 13.15 di oggi fino alle 13 di domani. E’ quanto ha comunicato la Sala operativa della protezione civile regionale in considerazione del transito di una perturbazione e delle previsioni meteorologiche che indicano il permanere di temperature intorno agli zero gradi.

I Comuni dell’Unione del Chianti fiorentino restano tra i più colpiti dalle precipitazioni nevose delle ultime ore ma ciò che preoccupa è l'alta probabilità di piogge gelate che potrebbero innescare il rischio gelicidio. E’ questa la motivazione principale che ha indotto i sindaci ad assumere tale decisione e a protrarre l'ordinanza fino a domani per la chiusura di tutti i plessi in accordo con gli Istituti comprensivi dei rispettivi comuni.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it