Indietro

Siccità, scatta il piano di razionamento idrico

Sarà valutato, a partire dalla prossima settimana, da parte di Publiacqua e dei Comuni. Interesserà le utenze di Barberino, San Casciano e Tavarnelle

BARBERINO V.E. — A causa della prolungata siccità, per preservare le fonti locali e garantire la continuità di approvvigionamento, potrebbe rendersi necessario a partire dalla prossima settimana l’attuazione di un piano di razionamento che interesserà le utenze di Barberino Val d’Elsa, San Casciano e Tavarnelle

Il piano sarà valutato da Publiacqua in accordo con le amministrazioni comunali, in funzione anche della reale entità delle precipitazioni attese in questi giorni e dell’evoluzione delle previsioni meteo per il mese di settembre.

A partire dalla notte di domenica prossima e nelle notti successive, potrebbero determinarsi, per verifiche di rete in vista del razionamento stesso, abbassamenti e mancanze d’acqua. Utilizzare la risorsa per i soli fini idropotabili, evitando sprechi e consumi impropri.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it