Indietro

Scattata la sanificazione nelle aree pubbliche

Gli operatori Alia sono impegnati da alcuni giorni nella sanificazione dei luoghi pubblici e dell'arredo urbano di Barberino Tavarnelle

BARBERINO TAVARNELLE — Ingressi alle strutture pubbliche, edifici comunali, fontanelli, sede Asl, chiese, banche, farmacie, RSA, uffici postali, supermercati e oggetti come panchine, cestoni, corrimano, carrelli, fontanelli e parapedonali, sedute nelle aree di passaggio dei centri di Tavarnelle, Barberino, San Donato, Marcialla, Vico d’Elsa, Sambuca e via via via di tutte le altre aree del territorio comunale.

“Le sanificazioni, come sta accadendo negli altri territori, sono scattate nell’ambito della lotta preventiva al contagio, legata all’emergenza epidemiologica da Coronavirus – dichiara l’assessore all’Ambiente Serena Fedi - le operazioni si svolgono nei centri abitati di tutto il territorio comunale attraverso un'accurata disinfezione che mira ad eliminare l'agente patogeno eventualmente presente sulle superfici”.

Il sindaco David Baroncelli aggiunge che “la disinfezione è in corso nei luoghi pubblici dove è il rischio del contagio è più elevato per via del contatto diretto con le mani, meno utile si rivelerebbe al momento sulle strade. La disinfezione degli arredi urbani può avere una maggiore incidenza ai fini del contenimento del contagio”. Le operazioni consistono nell'utilizzo di determinati prodotti, necessari all'eliminazione dell'eventuale presenza del virus dalle superfici, contenenti un principio attivo ad azione disinfettante, che è il principale componente della candeggina e di disinfettanti come l'Amuchina.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it